La Storia

sc_cucina_storia_g_passeri

A TAVOLA – Settembre 1995 – Scuola di Cucina Giovanna Passeri

 

Da sempre ho visto cucinare e ascoltato la voce della nonna Dina spiegare “come si fa e come non si fa”; tra i miei primi ricordi l’immagine di lei nella cucina del suo ristorante Il Mokambo a Pescara che monta uova e zucchero ripetendo l’imperativo “l’uovo e lo zucchero devono essere bianchi e schiumosi prima di aggiungere la farina setacciata e il forno deve essere ad una temperatura dolce per la riuscita di un pan di spagna perfetto!” ; il risultato era una soffice, farcita e profumata “pizza di compleanno”.

Nel 1982 l’idea, ritenuta dai più “strana”, di organizzare corsi di cucina per trasmettere la mia passione, competenze e capacità accumulate nel tempo, indispensabili per una cucina di buon livello e per un’efficiente organizzazione dei tempi e dei modi del ricevere. Non è stato semplice modificare abitudini scorrette, promuovere l’uso di ingredienti insoliti, dare nuova vita e rendere moderne le ricette del territorio, stimolare il desiderio di ricevere nella propria casa. Uno tra i miei primi insegnamenti: l’improvvisazione in cucina non è possibile, solo chi sa cosa e come fare può conquistare tranquillità e pregustare il successo di un invito ben riuscito. Infiniti i corsi di aggiornamento a Milano e in Francia, il maestro più grande, il mio faro Gualtiero Marchesi.

Negli anno 90 insieme ad altre insegnanti, tra le quali Romana Bosco della scuola Il Melograno di Torino, guidate come me dall’amore e dalla passione per il nostro lavoro abbiamo dato vita all’AICI (associazione insegnanti di cucina italiana) con l’obiettivo di trasmettere e salvare il grande patrimonio culinario italiano e la sua attualità. Sono trascorsi quasi 25 anni e ai corsi della scuola partecipano già le figlie e le nipoti delle mie prime allieve degli anni 80 che mi chiedono di imparare a cucinare così come le rispettive mamme e nonne hanno fatto prima di loro.

Nel 1982 avevo 28 anni, oggi dopo tanti articoli su riviste di cucina prima fra tutte “A Tavola” grazie alla penna della giornalista Nunzia Monanni, su quotidiani locali e non e apparizioni televisive, posso dire con gioia che insegnare a cucinare ha riempito la mia vita di esperienze umane e gratificazioni; ma la più grande soddisfazione è la certezza, attraverso questo lavoro non canonico, di aver dato a molti gli strumenti per godere del proprio cibo quotidiano e del piacere di offrirlo.

LA NONNA 

poster-nonnaRicordo ancora perfettamente le sua mani forti ma con le ossa deformate dall’età e dal lavoro.
Una persona semplice, con tanta esperienza e forza, che mi ha amata molto e che porto dentro di me.
Nel 1985 ha ricevuto un riconoscimento dalla città di Pescara, la nostra città, per i suoi 51 anni di ininterrotta attività nel settore commerciale e nella ristorazione.
Tutto ciò a cui lei ha dato vita con il suo lavoro, sebbene con modifiche e adattamenti, oggi è gestito dai suoi figli Benito e Sandro che ne hanno fatto entrambi la propria attività.

Giovanna Passeri Agriturismo e Scuola di Cucina
Via Vincenzo Foppa, 1
Monticello B.za (Lecco)
Telefono: +39 039 9202928
E-mail: info@giovannapasseri.com

Translate / Traduci: